Opening Hours : Lun/Venerdì 9:00 - 17:00 / Martedì 9:00 - 20:00 (orario continuato)

foto-titolo

Macchie bianche sui denti? Esiste la soluzione

Con un appuntamento di 40 minuti è possibile risolvere il problema.
Le lesioni bianche dello smalto, o white spot lesions, sono delle piccole imperfezioni dello smalto, causate da decalcificazioni, ipomineralizzazioni o traumi infantili durante la fase di amelogenesi (formazione dello smalto).
Il tessuto dentale perde la sua naturale lucentezza e diventa più opaco.
Queste macchie sono spesso visibili e possono causare un fastidioso inestetismo dei denti spesso percepito dal paziente.
Le white spot non rappresentano solo un disagio estetico, ma sono il segno di una carie ad uno stato estremamente precoce.
Oggi è possibile trattare queste lesioni dello smalto in maniera estremamente conservativa e definitiva mediante tecniche di microinfiltrazione.
Il principio è semplice: una resina fluida e trasparente penetra nelle aree interprismatiche dello smalto danneggiato riempiendo le porosità e bloccando la penetrazione degli acidi cariogeni.
La carie iniziale viene bloccata ed il tessuto sano del dente preservato.
Il protocollo è semplice e veloce: una prima fase è costituita dalla mordenzatura che permette di rimuovere i residui di smalto decalcificato e permebilizzare il tessuto per l’infiltrazione della resina.
La seconda fase prevede l’asciugatura mediante l’utilizzo di aria spray e di etanolo al 99%.
La terza ed ultima fase prevede l’infiltrazione con la resina liquida trasparente.che può penetrare all’interno delle porosità dello smalto danneggiato.
Il trattamento preserva il tessuto sano prolungando la durata di vita del dente.
1
ItalyEnglish